News - Inail: le novità nella legge di stabilità

  • Condividi Inas.it su FaceBook

Inail: le novità nella legge di stabilità

15-01-2018

La legge di stabilità per il 2018 ha introdotto alcune novità nell’ambito della tutela in materia di danni da lavoro. Vediamo le più rilevanti.

Pagamento delle rendite Inail

Anche quest’anno, le rendite Inail – così come le prestazioni previdenziali e assistenziali erogate dall'Inps – sono poste in pagamento il 1° giorno di ciascun mese o il giorno successivo se il primo è festivo o non bancabile.

Beneficio per i malati di mesotelioma non professionale

La prestazione una tantum pari a 5.600 € in favore dei malati di mesotelioma contratto per esposizione ambientale o familiare, estesa nel 2016 ai loro superstiti, viene erogata anche con riferimento agli anni 2018, 2019 e 2020.

Fondo per la tutela per lavori di pubblica utilità

È stato esteso in via sperimentale per gli anni 2017, 2018 e 2019 il fondo per la copertura assicurativa Inail in favore dei soggetti che svolgono lavori di pubblica utilità a titolo volontario, ossia beneficiari di forme di sostegno al reddito, detenuti, internati e migranti richiedenti asilo in possesso del relativo permesso di soggiorno. Anche i detenuti condannati allo svolgimento del lavoro di pubblica utilità non retribuito godono della estensione del fondo.

Incremento delle risorse del fondo vittime amianto

Il Fondo per le vittime dell'amianto è incrementato di 27 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018, 2019 e 2020 con corrispondente riduzione delle risorse strutturali programmate dall'Inail per il finanziamento dei progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

 

(Foto disponbile su Flickr, di dan mogford, su Licenza Creative Commons)

vai all'archivio »


Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.