Chi sei: Lavoratore autonomo
Cosa cerchi: Pensioni

Pensione in totalizzazione lavoratori autonomi

  • Condividi Inas.it su FaceBook

Tag:


17-03-2008

Scheda in fase di aggiornamento

L’istituto della totalizzazione è uno strumento che consente di cumulare, gratuitamente, periodi accreditati in diverse gestioni previdenziali (Inps, Inpdap, Casse per i liberi professionisti, …) per ottenere un unico trattamento pensionistico, chiamato "pensione in totalizzazione".

Attualmente, per poter cumulare i diversi periodi assicurativi, occorre:

Con la totalizzazione è possibile conseguire:

Per il conseguimento di un trattamento pensionistico in totalizzazione, il lavoratore o il superstite dovrà presentare domanda alla gestione in cui è, o risulta essere stato, iscritto da ultimo. La stessa avrà il compito di attivare il procedimento. Ogni gestione determinerà la sua quota di pensione in base all’anzianità contributiva giacente presso ogni Fondo, seguendo, in linea di massima, il sistema di calcolo contributivo.

L’Ente competente al pagamento dell’intero trattamento pensionistico sarà comunque l’Inps, sulla base di apposite convenzioni redatte con le varie gestioni.

Per la verifica corretta dela tua posizione contributiva, per il calcolo previsionale e per la presentazione della domanda di pensione rivolgiti alla sede del Patronato INAS più vicina. Il servizio è completamente gratuito.