Cosa cerchi: Previdenza Complementare

Controllo e vigilanza

  • Condividi Inas.it su FaceBook

Tag:


18-07-2014

Il compito di garantire la corretta applicazione delle leggi e vigilare sulla trasparenza dell’attività dei fondi pensione è affidato ad un meccanismo di controllo interno e ad un sistema di controllo pubblico. Il primo fa capo al Collegio dei revisori contabili e all’assemblea dei delegati. Il secondo è invece esercitato dalla Covip, un ente formato da persone con competenza riconosciuta e specifica professionalità in materia previdenziale, nominate con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del ministro del Lavoro e della previdenza sociale, di concerto con il ministro dell’Economia.

In sintesi, le funzioni della Covip sono le seguenti:

L’attività della Covip si intreccia con quella di altre autorità cui compete il controllo sui gestori finanziari come la Banca d’Italia, la Consob e l’Isvap. 

Le competenze della Covip sono state estese a tutte le forme di previdenza complementare, compresi i fondi aperti di banche e assicurazioni ed i piani pensionistici individuali.