Chi sei: Immigrato Italiano all'estero
Cosa cerchi: Previdenza internazionale

Brasile

  • Condividi Inas.it su FaceBook

Tag: Convenzioni internazionali


30-03-2010

Lo Stato Italiano ha stipulato Convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con gli Stati dove è risultato più rilevante il fenomeno dell’emigrazione italiana. Le singole Convenzioni bilaterali hanno come finalità fondamentale quella di garantire la parità di trattamento tra i cittadini dei Paesi contraenti. Permettono al lavoratore, inoltre, di acquisire il diritto a pensione sommando i periodi di assicurazione versati in Italia e in ciascuno Stato convenzionato (totalizzazione dei periodi assicurativi) e di conservare il diritto alle prestazioni previdenziali anche in caso di trasferimento da o verso uno Stato estero convenzionato. Si ricorda che la normativa delle Convenzioni non si estende ai pubblici dipendenti, eccezione fatta per i dipendenti pubblici dell'Argentina, Giappone, Israele e Turchia.

La convenzione bilaterale di sicurezza sociale siglata con il Brasile è entrata in vigore il 5 agosto 1977.

Aventi diritto

Hanno diritto all’applicazione della convenzione tutti i lavoratori italiani e brasiliani, nonché i loro familiari e superstiti.

Requisito pensione vecchiaia

I requisiti per accedere alla pensione sono:

in Brasile: 65 anni per gli uomini e 60 anni per le donne con 60 mesi di contributi (senza interruzioni che abbiano comportato la perdita della qualità di assicurato)

Prestazioni erogate

In Italia le prestazioni garantite sono: 

In Brasile le prestazioni garantite sono:

Pensione italiana

Il requisito contributivo minimo per operare la totalizzazione è di 1 settimana.
Il requisito contributivo per il diritto all'integrazione al trattamento minimo varia a seconda che la residenza sia:

Totalizzazione multipla

Non è prevista.

La totalizzazione multipla è un meccanismo previsto da alcune convenzioni che consente di sommare i periodi di contribuzione versata in Paesi terzi con i quali ambedue gli Stati contraenti hanno stipulato una convenzione di sicurezza sociale.

Polo territoriale Inps

Per i residenti all'estero, la sede Inps competente per la trattazione delle domande di pensione in convenzione con il Brasile è quella di Forlì.

Per maggiori informazioni e per la presentazione della domanda di pensione in convenzione, rivolgiti alla sede del Patronato INAS più vicina. Il servizio è completamente gratuito.