Chi sei: Immigrato
Cosa cerchi: Immigrati

Studio

  • Condividi Inas.it su FaceBook

Tag: Istruzione


18-11-2015

Il minore straniero presente in Italia ha diritto all’istruzione obbligatoria.

Chi soggiorna in Italia con un permesso di soggiorno per lavoro subordinato, per lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico e protezione sussidiaria o per motivi religiosi, può iniziare o continuare gli studi in Italia.

Chi possiede un titolo professionale ottenuto all’estero può chiedere il riconoscimento professionale del titolo in Italia. E' anche possibile richiedere un permesso di soggiorno per ricerca scientifica o per volontariato.

Chi è interessato a frequentare l'Università in Italia può presentare domanda di iscrizione presso la Rappresentanza italiana del proprio Paese e verificati i requisiti, viene rilasciato il visto per motivi di studio dalla medesima Rappresentanza italiana all'estero ai fini della richiesta per il relativo permesso di soggiorno in Italia.

La durata del permesso di soggiorno per motivi di studio non potrà essere inferiore al periodo di frequenza del corso di studio o formazione, anche pluriennale, fermo restando la verifica annuale legata al profitto.

Gli stranieri in Italia in possesso del permesso di soggiorno per motivi di studio possono svolgere per il periodo di validità dello stesso attività lavorative subordinate per un tempo non superiore a 20 ore settimanali, anche cumulabili per cinquantadue settimane, fermo restando il limite annuale di 1.040 ore.

Inoltre per gli studenti stranieri che conseguono il diploma di laurea triennale o la laurea specialistica, il dottorato ovvero il master universitario di secondo livello, alla scadenza del permesso di soggiorno per motivi di studio, possono chiedere la conversione del permesso in motivi di lavoro senza tenere conto delle quote o in assenza di una occupazione iscriversi al Centro per l’Impiego per un periodo non superiore a dodici mesi e chiedere un permesso per attesa occupazione.

Per ulteriori informazioni e per l'assistenza alla compilazione ed all'invio telematico della domanda dei titoli di soggiorno recati al Patronato INAS.