Il Rem viene erogato in 3 quote se chi fa la domanda risiede in Italia e la famiglia:

  • ha un Isee inferiore a 15.000 €;
  • ha un patrimonio mobiliare 2020 entro il limite stabilito dal decreto;
  • ha un reddito del mese di febbraio al di sotto dell’importo di Rem spettante;
  • NON ha alcun membro del nucleo familiare titolare di:
    • pensione diretta o indiretta, a eccezione dell’assegno ordinario di invalidità;
    • pensione o reddito di cittadinanza;
    • indennità per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport, previste dal decreto Sostegni;
    • stipendio da altro contratto di lavoro dipendente con retribuzione superiore al Rem.

(È necessario l’Isee 2021. Se non lo hai richiedilo nella sede Caf Cisl più vicina).

Potresti aver diritto al Reddito di emergenza!

Novità Se sei disoccupato e:

  • tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 hai terminato il periodo di Naspi o Dis-coll;
  • hai un Isee inferiore a 30.000 €
  • non hai indennità per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport, previste dal decreto Sostegni;
  • non hai rapporto di lavoro subordinato attivo al 23 marzo 2021, con esclusione del contratto di lavoro intermittente senza diritto all’indennità di disponibilità;
  • non hai rapporto di collaborazione coordinata e continuativa;
  • non hai pensione diretta o indiretta, a eccezione dell’assegno ordinario di invalidità;
  • NON hai alcun membro del nucleo familiare titolare di reddito o pensione di cittadinanza.

(È necessario l’Isee 2021. Se non lo hai richiedilo nella sede Caf Cisl più vicina).

Potresti aver diritto al Reddito di emergenza!

Reddito di emergenza – Rem

 Se hai i requisiti richiesti, FAI IN FRETTA! C’è tempo solo fino al 31 Maggio 2021!

La domanda da noi è GRATUITA!

Chiama il numero verde

Oppure invia la richiesta gratuita a redditodiemergenza@inas.it

Condividi le informazioni sul REM: